SARDORADUNO, si replica.
Dopo un anno sabbatico i MOTOSARDI organiz- zano di nuovo l'annuale ritrovo in terra di Sardegna riservato agli amici di MotoML.
Le strade sono quelle che sono e, purtroppo, anche nel 2002 si dovrÓ fare a meno dei cordoli, degli sbandieratori, del servizio di cronometraggio e dei box.
Come modesto compenso di queste gravi carenze si offre l'assenza di traffico, l'asfalto senza buche (a meno che qualcuno non si impegni a scavarle in questi giorni), una media di 3.000 curve per chilometro, vini e specialitÓ locali e un'organiz- zazione che si Ŕ preoccupata di testare in anticipo i percorsi e i ristoranti scelti per l'occasione, affrontando inenarrabili fatiche e disagi (ma cosa non si farebbe per gli amici...).
Una importante novitÓ di quest'anno Ŕ il periodo scelto, ad aprile invece che a ottobre. E' proprio la data di svolgimento che ha ispirato il nome "Sardoraduno dei Fiori", la primavera in questa regione Ŕ la stagione pi¨ bella e i meno freddolosi potranno anche tuffarsi nelle nostre acque, dove il verde e l'azzurro non sono frutto di scarichi industriali o conseguenza dell'assunzione di sostanze stupefacenti...
Siamo arrivati alla quinta edizione! Se non hai partecipato ad una delle precedenti, potresti trovare interessanti i siti del primo Sardoraduno (1997), del secondo Sardoraduno (1998), del terzo Sardoraduno (Archeo Sardoraduno - 1999) e del quarto Sardoraduno (Sulcis in Fundo - 2000). Nel 2001 ci siamo presi un anno di pausa, ma il Sardoraduno Ŕ stato egregiamente sostituito dal secondo Radurru, pur sempre organizzato da un Motosardo!
Per raggiungere la Sardegna consulta i siti di Moby Lines, Sardinia Ferries, Grandi Navi Veloci, Lloyd Sardegna, TR.I.S. e Tirrenia dove troverai tutte le informazioni su orari e prezzi dei vari traghetti disponibili.
 27 Aprile
 28 Aprile
 29 Aprile
 30 Aprile
 Partecipanti
 Le foto


Copyright © 2002 Motosardi. Tutti i diritti riservati.